Swarovski adore Dior

La storica collaborazione tra Swarovski e la Maison Dior celebrata con una spettacolare mostra al Victoria  and Albert Museum di Londra

Se state pianificando un viaggio a Londra, che sia un weekend o una settimana e amate lo scintillio dei nostri cristalli o siete amanti della moda e del bello, non potete perdere l’esposizione “Christian Dior: Designer of Dreams” al Victoria and Albert Museum (fino al 14 luglio).

Swarovski non poteva che essere il partner ideale per questa mostra che, attraverso l’esposizione di più di 100 creazioni impreziosite dai nostri cristalli, sancisce una preziosa collaborazione che dura da più di 70 anni.

Già negli anni ’40, quando la Maison Dior è stata fondata, Christian Dior utilizzava i cristalli Swarovski per illuminare le sue creazioni e nel 1956 Monsieur Dior e Herr Mafred Swarovski (nipote del fondatore Daniel) hanno fatto la storia con la creazione dell’effetto Aurora Borealis.

Cristallo con effetto Aurora Borealis
Cristallo con effetto Aurora Borealis

Da allora tanti sono stati i direttori creativi che hanno firmato le collezioni della Maison francese, da Yves Saint Laurent a Gianfranco Ferré, da Raf Simons a Maria Grazia Chiuri, ed è proprio la designer italiana che ha visto lo Swarovski Awrd for Positive Change ai British Fashion Award nel 2017.

La storia continua.

Christian Dior by John Galliano, J adore, Dress, Haute Couture, 2008 (custom-made) Photo (c) Laziz Hamani. Christian Dior Parfums collection Paris