Virginia

Vienna Opera Ball 2019

Donatella Versace disegna la tiara in collaborazione con Swarovski per le debuttanti del ballo di Vienna che si terrà il 28 di Febbraio.Invitata dall’organizzatrice di Opera Ball Maria Großbauer, Donatella Versace si è ispirata alla scena principale del primo atto di “L’Oro del Reno” di Richard Wagner, primo dei quattro drammi musicali che compongono la tetralogia dell’Opera “L’anello del Nibelungo”.

Così la tiara di quest’anno è composta un raggio di sole dorato e illuminato tutt’intorno da cristalli Swarovski; al centro un grande cristallo rotondo in tonalità Golden Shadow circondato da scintillanti onde di cristallo color blu.

In ogni tiara sono presenti 380 cristalli Swarovski.

Sono affascinata da tutto ciò che è nuovo, innovativo e orientato al futuro. A mio parere, la concezione dei cristalli Swarovski è stata una rivoluzione nel mondo della moda e il modo in cui impreziosiscono gli abiti.
Oggi la produzione dei cristalli deve rispettare rigidi standard in materia di tutela dell’ambiente e sostenibilità,aspetti che per me sono estremamente importante. 
Li ho usati di recente in occasione Green Carpet Awards a Milano per la creazione di tre abiti Atelier Versace. Sono orgogliosa delle collaborazioni sviluppate con Swarovski. Indubbiamente i cristalli danno davvero qualcosa in più ai miei progetti! ” dichiara Donatella Versace.

Negli ultimi cinquant’anni Swarovski è stato il fedele partner dell’Opera Ball di Vienna. Da allora Swarovski ha collaborato con diversi designer per realizzare le tiare delle debuttanti. 

Quella di Donatella Versace è una delle più belle ed eleganti mai realizzate!